Il Territorio

Salis Terrae è la gemma nella quale abbiamo saputo racchiudere le nostre esperienze assieme, nella quale abbiamo unito i nostri intenti e i nostri valori, il nostro amore per la terra e per il territorio.

Il Friuli, compendio dell’universo

colli orientali salis terrae

Dalle alpi alle spiagge sabbiose, dalla laguna alle falesie del Carso ed in mezzo le colline: il Vigneto Friuli.

Poche regioni al mondo possono vantare una tale variabilità e diversità in un territorio così ristretto e ancor meno se si parla di specie vegetali.

In Friuli sono 3388 le specie vegetali definite vascolari ad essere diffuse,
più che in tutta la Germania
e più della metà di quante siano presenti nel resto dell’Italia (circa 6000).

L’area in cui crescono i nostri vigneti è l’area collinare della Doc Friuli Colli Orientali.

Le colline sono morbide. Punteggiate da piccoli paesi e borghi. Il terreno è costituito da marna ed argilla e conferisce qualità eccellenti all’uva anche grazie a rese per ettaro alquanto contenute.

Il clima è mite e spesso ventilato. Splendide primavere precedono estati calde e soleggiate così l’uva matura a fine agosto e la vendemmia delle diverse varietà procede fino alla fine di settembre. In questo periodo di fervore lavorativo c’è una particolare energia nell’aria, quell’energia che richiede la vendemmia, entusiasmo e curiosità per la nuova annata in cantina, i profumi del mosto in fermentazione, nuovi tesori tutti da scoprire.

il Friuli è un piccolo compendio dell’universo, alpestre piano e lagunoso in sessanta miglia da tramontana a mezzodì

Ippolito Nievo